prefabbricati modulari

La combinazione perfetta

L’ONU opera nel campo delle missioni umanitarie da oltre 50 anni intervenendo in situazioni di pericolo quali emergenze mediche, conflitti, catastrofi naturali e tutto ciò che mina la sicurezza di persone, ma anche dell’ambiente.

Uno dei numerosi progetti dell’organizzazione, prevedeva la costruzione di case prefabbricate destinate a differenti missioni umanitarie in tutto il mondo e abbiamo avuto l’onore di essere coinvolti per la realizzazione delle lattoniere.

Prevedendo lotti di dimensioni elevate, la sfida che ci è stata posta constava nella realizzazione di un prodotto che fosse di qualità e che allo stesso prevedesse:

  • Rispetto delle tempistiche di produzione e consegna;
  • Un perfetto coordinamento internazionale;
  • Il trasporto con un packaging dedicato.

In una sola parola, la chiave del progetto era flessibilità.

Rispetto delle tempistiche

Coordinamento internazionale

Packaging dedicato

“Fondamentale è stata la capacità di lavorare
in stretta collaborazione con partner
di livello internazionale”

Non possedendo un regolare programma di realizzazione e distribuzione delle commesse perché evase all’insorgenza di situazioni di emergenza, è stato necessario mettere in campo la nostra esperienza ultratrentennale nel campo dell’edilizia per affrontare e rispettare i tempi di consegna senza compromettere allo stesso tempo il nostro regolare regime di produzione. Fondamentale è stata anche la capacità di lavorare in stretta collaborazione e rispetto con partner e colleghi a livello internazionale affinché il progetto fosse portato a termine nel miglior modo possibile e in perfetto coordinamento.

0

Mesi di lavoro

0

mila euro

0

Autotreni utilizzati

Inoltre, vista la fragilità del materiale utilizzato per le lattoniere, è stato necessario creare un packaging dedicato, resistente e in grado di ottimizzare lo spazio e di conseguenza i costi di trasporto. Sono state realizzate opportune casse in legno, resistenti agli urti e in grado di impedire la deformazione del contenuto con packaging list allegata. Ogni cassa al suo interno conteneva differenti pezzi affinché la distribuzione e la successiva realizzazione delle case prefabbricate fosse agevolata e accelerata.

Nell’arco di 4 mesi, sono state evase una decina di commesse per un importo totale superiore al mezzo milione di euro e il coinvolgimento e caricamento di una 40ina di autotreni.